Livigno e Jack&Jack fanno “buuuh” al razzismo

Filed under: Grafica e pubblicità

Felpa Dau

Dicembre 2009
CLIENTE Jack&Jack

In un periodo storico così particolare, in cui il superfluo ha dovuto cedere parte dell’appeal e del fascino che ha sempre esercitato sull’immaginario sociale, anche la moda si adegua.
E la Livigno che fa moda non è da meno.
Jack&Jack, i negozi guidati da Maurilio Giacomelli, imprenditore livignasco conosciuto soprattutto per la sua capacità di capire e anticipare le tendenze, ha creato la nuova felpa simbolo, che grida “UN BUUUH AL RAZZISMO”.
Jack&Jack non è nuovo alle iniziative pensate per sensibilizzare il pubblico e i clienti su temi attuali dal carattere sociale importante: l’anno scorso fu la volta di “FREE DAÜ FOR FREE TIBET”, quest’anno è il turno di “UN BUUUH AL RAZZISMO”.
“UN BUUUH AL RAZZISMO” è una nuova e bellissima felpa blu, in edizione limitata, per regalare e farsi regalare un capo d’abbigliamento evergreen, ma sempre di tendenza, rinnovato da un messaggio profondo e socialmente impegnato.
Il testimonial dell’iniziativa è ancora il simpatico Daü, l’animaletto – mascotte di Livigno: geniale, tenero, versatile. In due parole, di moda.

www.jack-jack.com
www.daulivigno.it

Filed under: Grafica e pubblicità