IL BIKE SHARING PIÙ PAZZO DEL MONDO

Filed under: Pausa caffè


Vi voglio raccontare una bella storia, una di quelle che quando le ascolti pensi “no, non può essere successo a Milano!”. Gli elementi della trama non vi saranno di certo nuovi: un appuntamento, la fretta, il traffico, un boccone veloce…

Siamo in Brera e stiamo facendo le riprese video per un nostro cliente. Fa freddo e noi lavoriamo fino all’ora di pranzo senza mai fermarci. Quando iniziamo ad avere fame (e freddo!), mi viene in mente un posto in cui ho pranzato una volta, me lo ricordo perché ho mangiato molto bene, la Salsamenteria di Parma.
Entriamo e, complici l’atmosfera, l’accoglienza, il buon cibo e un bicchiere (anzi una scodella!) di vino, quello che doveva essere un pranzo veloce si trasforma in una pausa molto piacevole, noi ci rilassiamo e il tempo passa.

Mi accorgo all’improvviso che di lì a poco ho un altro appuntamento in zona tribunale. Una riunione importante con cinque persone che probabilmente mi stanno già aspettando.
Non ce la farò mai. Condivido la mia preoccupazione con i miei collaboratori e con l’oste, che è stata gentilissima per tutto il pranzo. Non la conosco, ma mi sembra subito una donna molto simpatica, di quella simpatia “milanese” asciutta e concreta, ma aperta e disponibile al tempo stesso.
E infatti succede l’incredibile, lei mi dice “prendi la mia bici” :-D
Io ci salto su (si fa per dire, guardate il video) e penso “ma non sa neanche come mi chiamo!”,
le chiedo al volo il suo nome, per ricordami di lei e di una rara storia di gentilezza e fiducia capitata a Milano.

Grazie Marzia!
enrica

(Ah, la bici ovviamente poi gliel’ho riportata!)

Filed under: Pausa caffè