Si chiude Wood’n’Art 2014: vincono Claire-Alexie Turcot e Andrea Fanchi

Filed under: Eventi, Grafica e pubblicità

Si è conclusa ieri mattina la seconda edizione di Wood’n’Art, il Simposio Internazionale di Sculture di Legno a Livigno.
Due le sculture premiate: “L’orso graffiato” di Claire-Alexie Turcot, che si è aggiudicata il Premio della Critica, e “Voglia di libertà” di Andrea Fanchi, che ha vinto invece il Premio del Pubblico.

Claire-Alexie Turcot è nata il 09/04/1976, ha un diploma in scultura conseguito alla Maison des métiers d’art de Québec e vive e lavora a Québec City (Canada).
Ama molto il nostro paese e ogni anno cerca di partecipare a mostre e simposi italiani. Oltre a Wood’n’Art, quest’anno prenderà parte ad alcune mostre personali e collettive in Québec.
Il suo lavoro si ispira alle opere di Bruno Walpoth, Willy Verginer, Aldo Pallaro e Luciano De Marchi.

Andrea Fanchi è nato il 03/08/1968 a Teglio, in provincia di Sondrio, e ha frequentato studi e corsi di formazione a Ortisei, Ponte di Legno e anche in Austria.
Ha esposto alla Contrada Beltramelli di Villa di Tirano con una serie di sculture sacre e a tema fiabesco.

Un ringraziamento speciale va agli altri artisti che hanno partecipato (Emilio Parinetti, Gianpaolo Pasini e Francesco Rugiero), agli sponsor (Ristorante Hotel Chalet Mattias, Ferramenta Loga, Jonsered Italia e Mottini Forestal Service), alle organizzatrici Vania e Nada Cusini, al direttore artistico Luca Rendina, a tutte le persone che sono passate dal Giardino d’Arte ad ammirare le opere che hanno preso vita giorno dopo giorno e a chi non ha potuto essere con noi ma ci ha seguito a distanza.

Vi ricordiamo che l’esposizione delle opere continuerà fino a settembre e vi diamo appuntamento a Wood’n’Art 2015 :)

Filed under: Eventi, Grafica e pubblicità