Come saremo Social nel 2016?

Filed under: Comunicazione che ci piace, Occhio al web

Quale sarà il Social Media più popolare del 2016? In un panorama in rapida evoluzione è facile rendersi conto di essere rimasti indietro e di non aver neppure sentito parlare di Snapchat, Periscope e Meerkaat.
Eppure queste app, esplose nel 2015, sembrano destinate a raccogliere ancora più utenti.

Di cosa si tratta? Sono sistemi di live-streaming, che consentono cioè la condivisione di brevi filmati in modo istantaneo. La comunicazione online conferma quindi la sua innata tendenza a spostarsi sempre di più nel racconto dell’attimo, del presente.

Dietro le nuove applicazioni sul mercato, veloci e in the moment, ci sono spesso i colossi di sempre. Facebook ha lanciato gli instant articles, articoli di autorevoli testate ospitati direttamente sul loro server, e un una upp Notify, che segnala le breaking news in tempo reale.
Dietro a Periscope invece c’è Twitter: l’applicazione infatti si associa automaticamente al proprio account e permette di seguire i contatti già iscritti al servizio.

Chris-Oatley-Social-Media-Octopus-580x322

E la pubblicità? Anche gli investimenti pubblicitari seguono la scia e si spostano là dove possono intercettare più utenti: Instagram, ad esempio, che conta 400 milioni di utenti attivi.
Le applicazioni più innovative sono invece ancora sotto osservazione. Ai clienti della Gandini&Rendina consigliamo di rimanere con gli occhi bene aperti davanti al loro smart-phone.  Per decidere dove e quando fare pubblicità è prima necessario comprendere quale uso gli utenti faranno di questi nuovi sistemi, quali contenuti decideranno di condividere e se apprezzeranno la qualità dei servizi offerti.

 

Filed under: Comunicazione che ci piace, Occhio al web